È un matrimonio o una festa? Ti spieghiamo come evitare l’effetto discoteca al tuo matrimonio.

Per il tuo matrimonio preferisci un risultato così con musica alta e gente accalcata attorno alla cassa,

oppure così, con invitati che si divertono, ballano e giocano tutti insieme?

Tutto dipende da te e dalle scelte che prendi per il tuo matrimonio, a partire dal ruolo del musicista e dell’intrattenitore.

Te lo abbiamo già detto tantissime volte: il ruolo del musicista è davvero un ruolo chiave per il tuo matrimonio. Gli eventi hanno bisogno di ritmo e non è possibile lasciare tutto al caso. A meno che tu non voglia mandare tutto all’aria e sperare in un risultato tutto sommato discreto.

Ma no, escludiamo questa opzione. Siamo certi che non faccia al caso tuo.

Metti in sicurezza il successo del tuo matrimonio

Purtroppo il settore del matrimonio fa gola a tantissime persone. Quando si pensa al matrimonio infatti molti professionisti pensano di avere a che fare con una macchina che produce soldi all’infinito e si buttano a capofitto in un’attività per cui non sono minimamente preparati.

Non tengono in conto che si ha a che fare con coppie in un momento molto intimo e delicato e, soprattutto, si ha tra le mani il giorno più importante della loro vita.

Il risultato? Ti offrono un servizio scadente, non all’altezza delle tue aspettative e che ti fa ricordare con malinconia il tuo matrimonio.

La realtà è che il matrimonio non è una fabbrica di soldi e per lavorarci al meglio è necessario conoscere regole e tempi che ti assicurano il successo dell’intera giornata oltre che la soddisfazione di sposi e invitati. Ti assicuriamo che è una responsabilità davvero grande, da non prendere con leggerezza come invece molti professionisti improvvisati fanno.

Stai alla larga da loro!

Quali sono queste categorie da cui stare assolutamente alla larga?

  • Inesperti che si improvvisano grandi musicisti di matrimonio solamente perché fanno i dj in discoteca da quando hanno 16 anni. Attenzione: far divertire un centinaio di ragazzini ubriachi in discoteca non è assolutamente equiparabile a intrattenere 100 invitati a un matrimonio.
  • L’egocentrico che “so io come si fanno i matrimoni” e non accetta consigli e suggerimenti di nessuno. Eppure il matrimonio è il tuo, gli invitati li conosci tu e solo tu sai cosa è meglio per te. Non farti mettere i piedi in testa da nessuno, se qualcuno vuole decidere per te scappa a gambe levate! 
  • I musicisti che fanno solo musica e si rifiutano categoricamente di parlare al microfono. Il matrimonio ha bisogno di ritmo, hai bisogno quindi di una figura che ti aiuti anche a dettare questi ritmi e a comunicare ai tuoi ospiti quando è il momento di spostarsi e dove andare. Ad esempio, chi avvisa che è l’ora di spostarsi al tavolo? Non puoi di certo andare tu da ogni singolo invitato per comunicarlo. Noi lo facciamo per te.

Sei curioso di sapere di più del nostro lavoro per te? Contattaci subito per fissare una consulenza.

Tel: 3489359769
Mail: crisleto@tin.it
Indirizzo: via Del Maglio, 13/C, Cologno al Serio (BG)
Funtogether di Cristian Leto – © Copyright 2022 Cookie policy Privacy policy Fatto da WR con

Questo sito non fa parte del sito Facebook o Meta Platforms, Inc. Inoltre, questo sito Non è Approvato da Facebook in alcun modo. Facebook è un marchio registrato di Meta Platforms, Inc.
Questo sito non fa parte del sito Google o Google LLC. Inoltre, questo sito Non è Approvato da Google in alcun modo. Google è un marchio registrato di Google LLC.